Audi e-tron in Italia: un pieno di energia gratis di 14000 km



400 km di autonomia certificata WLTP, nuovo sistema di trazione quattro elettrica, optional anche dopo l’acquisto e un bonus gratuito da 3.300 kWh d’energia grazie all’accordo con Enel X

Sfoglia gallery7 immagini

Un fiume, una centrale idroelettrica, un’auto blu antigua: sono i tre concetti chiave del nuovo pensiero Audi. L’Adda a rappresentare le fonti energetiche rinnovabili. La centrale di Taccani a Trezzo sull’Adda, come simbolo dal 1906 di energia pulita e infine la nuova auto elettrica Audi e-tron, sintesi della strada che la Casa dei quattro anelli sta percorrendo verso la mobilità sostenibile. Entro il 2025, Audi introdurrà sul mercato 12 vetture BEV (Battery Electric Vehicle)  e offrirà una variante a zero emissioni o ibrida plug-in per ogni modello in gamma. Il 2030, invece, sarà l’anno del traguardo dell’intero Gruppo Volkswagen in cui ciascuno dei circa 300 modelli  che compongono l’intera gamma avrà almeno una versione elettrificata.

La parola d’ordine è semplificare. Nell’immaginario “dell’automobilista a combustione”, il piacere della guida elettrica potrebbe essere ostacolato da alcune preoccupazioni: installazione casalinga della colonnina, autonomia della vettura, tempi di ricarica ed effettivo reperimento delle colonnine.

Il recente accordo tra Audi ed Enel X cancella alla sorgente questi timori. Il pacchetto si chiama Ready for e-tron, un’opzione a listino gratuita che permette a chi acquista l’auto elettrica di Ingolstadt di beneficiare del sopralluogo domestico, della consulenza per l’aumento della potenza elettrica dell’impianto di casa e della predisposizione del sistema di ricarica. Inoltre, fuori dalle mure domestiche, il cliente Audi gode dell’accesso – mediante l’app e la card Enel X Recharge – alla rete pubblica Enel X: circa 7mila colonnine entro il 2020 per arrivare a 14mila nel 2022.

Infine, con e-tron route planner “l’automobilista elettrificato” può localizzare le stazioni di ricarica per pianificare in tutta sicurezza il proprio viaggio. Comunque, per la sua tranquillità ci sono sempre i 95 kWh delle batterie che garantiscono a e-tron 400 km di autonomia certificati WLTP.

Detail

Un bonus di 14.000 km. Grazie all’accordo con Enel X, i clienti di Audi e-tron beneficiano inoltre di un bonus gratuito di 3.300 kWh d’energia in due anni, equivalenti a una percorrenza media stimata di oltre 14mila chilometri. Nell’ambito della partnership rientra anche il progetto EVA+ (Electric Vehicles Arteries), co-finanziato dalla Commissione Europea, che prevede l’installazione di 180 punti di ricarica veloce lungo le tratte extraurbane italiane. Le prime 100 infrastrutture sono pronte e permettono la ricarica di Audi e-tron in circa 1h20′.

Prestazioni e non solo. Audi e-tron –come già raccontato da Wired durante il lancio di settembre a San Francisco– ha 2 motori elettrici per un totale di 408 CV di potenza e una coppia di 664 Nm che lancia il SUV da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi. L’ulteriore novità è la nuova trazione quattro elettrica con apposito ESC offroad che può essere disinserito per i puristi del fuoristrada. Da ricordare anche l’innovativo sistema di raffreddamento indiretto della batteria per eseguire kick down (acceleratore a tavoletta) a volontà. Infine per chi si è scordato qualche accessorio digitale extra, la tecnologica Audi permette ai clienti e-tron di aggiungere optional alla vettura anche dopo l’acquisto. Un sogno elettrico a partire da 83.930 euro. Le prime vetture saranno consegnate in Italia nel primo trimestre 2019.


Fonte: WIRED.it