Energia per Piazza Affari

Energia per Piazza Affari



Piazza Affari conclude in rialzo la prima seduta settimanale, favorita dal buon dato sul surplus commerciale tedesco nel mese di maggio e dalle aspettative positive riguardo all’audizione davanti al Congresso americano (mercoledì) della presidente della Federal Reserve, Janet Yellen.  

L’indice Ftse Mib fa +0,84% a 21.190 punti e l’All Share +0,81%.  

In evidenza i titoli dell’energia, nonostante il calo del petrolio: Italgas +3,36%, Saipem +2,01%, Enel +1,65%, Snam +1,26% e Terna +0,97%. Positivi i bancari (Unicredit +0,11%, Intesa Sanpaolo +0,70%, Mediobanca +0,57%) e, tra gli industriali, Ferrari +3,32% all’indomani del secondo posto di Vettel al gran premio d’Austria. Giù invece Telecom (-1,80%) per voci su tensioni ai vertici della società e di possibile addio dell’amministratore delegato Flavio Cattaneo (tutte voci smentite dal gruppo). In calo anche Mediaset (-0,68%).