Energia fotovoltaica dell’Enel in Perù

Energia fotovoltaica dell’Enel in Perù



Il gruppo italiano Enel, attraverso una controllata locale, ha avviato l’esercizio dell’impianto solare fotovoltaico Rubi da 180 MegaWatt, il maggiore di questo tipo in Perù e primo impianto solare di Enel nel Paese.  

Nella costruzione l’Enel ha investito 170 milioni di dollari Usa, che rientrano nell’ambito degli investimenti previsti dal piano strategico. L’impianto si trova nella città di Moquegua, provincia di Mariscal Nieto in Perù, ed è finanziato in parte con risorse proprie del gruppo e in parte con fondi della Banca europea per gli investimenti. L’energia prodotta verrà commercializzata nel quadro di un contratto ventennale di acquisto di energia firmato con il Ministero dell’Energia e delle Miniere del Perù. Una volta a regime, Rubi sarà in grado di generare circa 440 GigaWatt/ora all’anno. 

Con il completamento degli altri due impianti aggiudicati nell’asta insieme a Rubi (il parco eolico Wayra I da 132 MegaWatt e l’impianto idroelettrico Ayanunga da 20), la controllata Enel Green Power Perù diventerà il principale operatore di energia rinnovabile nel Paese sudamericano e l’unica azienda in Perù a gestire impianti di tre tecnologie rinnovabili diverse.