Dalla Cina arriva una console potente come PlayStation 4 Pro



(Foto: Subor)

Dopo aver preso d’assalto il mondo degli smartphone, la Cina inizia a mostrarsi decisamente interessata a ottenere una posizione di spicco anche in quello delle console. Potrebbe essere questo l’obbiettivo finale di Zhongshan Subor, società cinese che in questi mesi sta terminando di mettere a punto una duplice macchina da gioco che entrerà sul mercato sia in veste di pc che di console casalinga. Il gadget è stato mostrato nel corso dell’evento cinese Joycon, ma un’ulteriore conferma arriva dal produttore di chip Amd, il quale ha dichiarato di avere realizzato per Subor un pacchetto di chip comprensivo di unità di elaborazione centrale e di processore dedicato alle operazioni grafiche, che finirà proprio nelle due varianti della macchina in produzione.

I chip combinati sono basati sulle architetture Zen e Vega (ovvero le più recenti in forza ad Amd negli ambiti rispettivamente cpu e gpu) ma realizzati seguendo indicazioni precise fornite da Subor. La potenza di calcolo, suggeriscono le prime interpretazioni in Rete, dovrebbe essere comparabile a quella di una PlayStation 4 Pro, dunque non esattamente in grado di mettere in crisi gli attuali produttori avversari dal punto di vista delle prestazioni offerte.

Il doppio approccio pc-console però è interessante: la versione pc della è basata su Windows, e oltre ai titoli disponibili per il sistema operativo Microsoft dovrebbe fornire un catalogo di titoli comparabile o in parte sovrapponibile a quello della variante console, anche se su questo non sono stati diffusi dettagli.

 Il lancio in ogni caso è previsto in Cina a metà agosto, mentre la console vera e propria arriverà più in là nel corso dell’anno: sarà allora, con il lancio della console e i primi dettagli sul suo sistema operativo, che il destino della macchina si farà più chiaro.


Fonte: WIRED.it