Non solo Oprah, se Maria de Filippi fosse Presidente del Consiglio



Un sogno a occhi aperti, o forse un incubo: mentre negli Stati Uniti si parla con sempre maggiore insistenze della possibile candidatura di Oprah Winfrey alle elezioni presidenziali del 2020, una domanda ha iniziato ad attanagliare le nostre menti (malate): cosa accadrebbe in Italia se l’Oprah Winfrey dello Stivale, Maria de Filippi, diventasse Presidente del Consiglio?

Insomma, se un comico ha fondato un movimento politico che raccoglie i voti di milioni di persone e un imprenditore ha guidato il nostro paese per un intero ventennio, cosa potrebbe impedire alla 56enne più potente dello showbiz italiano di ricoprire la carica con discreto successo e governare il nostro paese usando come umile scranno il gradino di Uomini&Donne? Ecco lo scenario surreale che si presenterebbe.

Maurizio Costanzo first lady 

Tina Cipollari Ministro degli Esteri 

Sarebbe un peccato non sfruttare le doti diplomatiche della soubrette: dalla Corea del Nord a Donald Trump, l’interlocutore perfetto che esporteremmo con orgoglio all’estero.

Gianni Sperti Ministro per le Telecomunicazioni 

Attesissima una sua proposta di legge sulle intercettazioni.

Alessandra Celentano ministro dell’Interno

Chi meglio di lei per mantenere l’ordine?

Tina Cipollari ad interim all’Economia

Nessuno fiuta il business meglio di lei.

Il pubblico di Uomini e Donne alla Giustizia

Chi meglio di Danielona per dirci cosa è giusto?

Karina Cascella Ministro per la Difesa

Alle battaglie c’è abituata.

Isis scansate.

I postini di C’è posta per te ai Trasporti 

Dopo anni in giro per l’Italia, un meritato riconoscimento.

Giuliano Peparini Ministro per i Beni Culturali 

Con le sue coreografie ha fatto piangere mezza Italia.

Filippo Bisciglia Ministro per il Lavoro 

Perché se è riuscito a trovarlo lui, c’è speranza per tutti.

Gemma Galgani alle Pari Opportunità

Emma Marrone all’Istruzione

Attesissima una sua riforma sul programma di studio delle lingue straniere.

Garrison Ministro per lo Sport

Per noi il giuramento potrebbero farlo anche domani.


Fonte: WIRED.it