Borsa positiva con energia e banche

Borsa positiva con energia e banche



La Borsa di Milano conclude la giornata in positivo con l’indice Ftse Mib +0,54%, a 23.216 punti e l’ All Share pure lui +0,54%. Bene anche le altre piazze finanziarie europee come pure Wall Street nella prima fase di contrattazioni.  

A Milano lo spread sceso a 177 punti ha fatto salire di valore i titoli finanziari, guidati da Finecobank (+3,26%), Unicredit (+2,43%), Azimut (+2,38%), Ubi Banca (+2,31%), Mediobanca (+1,68%) e Bper (+1,61%). Nel comparto energia la continua risalita del prezzo del petrolio ha beneficiato Saipem (+2,55%) e un po’ anche Eni (+0,49%); e nel settore industria bene Brembo, miglior titolo di giornata sul listino principale con un +3,33%. 

Nella colonna dei segni meno spiccano invece (sempre nel Ftse Mib) Moncler con un regresso del 2,73%, Prysmian con un -1,66%, Buzzi Unicem -0,80% e Pirelli -0,76%. 

Vendite anche (in vari comparti) per Ferrari (-0,70%), Recordati (-0,50%), Unipol (-0,42%) e Enel (-0,35%).