Schaeffler 4ePerformance, l’auto elettrica ha i motori (da 1.200 CV) delle Formula E

Schaeffler 4ePerformance, l’auto elettrica ha i motori (da 1.200 CV) delle Formula E



È la Schaeffler 4ePerformance il primo esempio di “transfer” fra una monoposto di Formula E e un’auto di serie: Schaeffler è un gruppo tedesco specializzato nelle forniture elettriche/high tech e fra i suoi partner c’è la scuderia ABT, che corre nel campionato Fia a emissioni zero.  

CBALNEXTA

Il progetto è stato portato a termine con la collaborazione della stessa ABT e prevede una base telaistica derivata dall’Audi RS3 berlina, opportunamente modificata nell’aerodinamica e nell’assetto. Tuttavia, al posto dell’unità turbobenzina a cinque cilindri della RS3 di serie, a spingere il mezzo ci sono quattro motori elettrici da 220 kW, uno per ciascuna ruota. 

CBALNEXTA

La monoposto di Formula E di Lucas Di Grassi  

Questi propulsori sono gli stessi impiegati sulla ABT Schaeffler FE01 che corre in Formula E ed erogano complessivamente ben 880 kW (circa 1.200 CV) di potenza massima: sono collegati a due batterie con una capacità totale di 64 kWh. 

CBALNEXTA

Lucas Di Grassi  

Le prestazioni del veicolo sono esaltanti, con un’accelerazione da 0 a 200 km/h da meno di 7 secondi: più veloce di una supercar per intendersi. Il prototipo è stato messo a punto con la collaborazione del pilota Lucas Di Grassi, che corre nella squadra ufficiale di Audi, e si configura come una sorta di laboratorio su ruote con ampie possibilità di sviluppo. 

+++ Segui La Stampa Motori su Facebook! +++