Una colletta su Internet  per il motoscafo che vola sull’acqua

Una colletta su Internet per il motoscafo che vola sull’acqua



L’evoluzione tecnologica dell’aliscafo è un’imbarcazione che vola sull’acqua che è al centro della nuova campagna di Next Equity, piattaforma crowdfunding online che sostiene la crescita di startup e imprese tramite l’adesione di soci finanziatori. Il motoscafo Superfoils 15 ed è stato progettato e realizzato da Inesse Corporation Ltd, società fondata nel 2016 da ingegneri e professionisti provenienti dal mondo della Formula 1, della America’s Cup e del settore yachting e designer di auto di lusso. La società ha sede legale a Londra e una filiale di produzione, ricerca e sviluppo in Italia.  

LEGGI ANCHE Il motoscafo ispirato alla Lamborghini è in vendita su eBay: abbinato alla supercar, costa 2,2 milioni  

Superfoils 15 è un’imbarcazione dalle alte prestazioni grazie a un sistema evoluto basato su foils (ovvero, ali) regolabili elettronicamente, che fuoriescono dallo scafo e permettono al mezzo di sollevarsi fino a un metro sull’acqua. Un’innovazione che sorpassa i limiti dell’aliscafo e permette allo scafo di virare in modo agile, nonostante i 15,35 metri di lunghezza, ottimizzando il rendimento a ogni velocità e riducendo i consumi del 40 per cento. Tra le altre qualità, anche l’elevato confort acustico e strutturale - Superfoils 15 infatti non risente del moto ondoso - e una velocità di punta che arriva fino a 53 nodi, circa 100 chilometri orari.  

«Siamo i primi ad aver spinto per questa tecnologia – sottolinea Marco Sgalaberni, ingegnere meccanico con esperienza in ambito Formula 1 e socio fondatore di Inesse -. Abbiamo sviluppato un prodotto molto innovativo in un campo dove l’innovazione scarseggiava da anni».  

Il progetto dell’imbarcazione prende spunto dall’America’s Cup 2013. I progettisti che oggi operano nel team Inesse, infatti, hanno sviluppato un sistema di sollevamento che richiama quello adottato nella competizione velica, opportunamente adattato per la propulsione a motore. 

Il primo esemplare di Superfoils 15 è già stato realizzato e ora l’azienda cerca nuovi soci finanziatori per proseguire la produzione che prevede dalle tre alle cinque imbarcazioni l’anno. La campagna avviata da Next Equity, attiva fino al 28 settembre di quest’anno, punta a raccogliere 1,2 milioni di euro, con un investimento minimo di 1500 euro a persona. 

LEGGI ANCHE Arrivano i motori ibridi anche sulle navi Grimaldi, primo al mondo, ordina 10 traghetti