Il successo delle scarpe di plastica riciclata di Adidas: un milione di paia vendute nel 2017

Il successo delle scarpe di plastica riciclata di Adidas: un milione di paia vendute nel 2017



Quando si dice che l’ecologico ha successo, viene da pensare a quello che è stata in grado di fare Adidas. La multinazionale dell’abbigliamento sportivo nel 2017 ha venduto un milione di paia di scarpe fatte con la plastica riciclata degli oceani. Il progetto è partito nel 2015 con le Ocean Plastic Trainer, le scarpe realizzate con l’associazione ambientalista Parley for the Oceans. Il designer britannico incaricato di disegnare la speciale calzatura è stato Alexander Taylor.

© Adidas Group

I modelli con la plastica riciclata

I due rifiuti plastici che hanno consentito di avviare questa produzione sono stati essenzialmente le bottiglie di plastica e le reti di nylon usate per la pesca, raccolti nel mare delle Maldive. Tre i modelli in commercio: UltraBoost Parley, UltraBoost X Parley e UltraBoost Uncaged Parley. È stato lo stesso ceo di Adidas ad annunciare l’importante risultato nelle vendite di questo prodotto. Kasper Rorsted ha aggiunto: «Adidas supporta Parley nelle sue attività di ricerca e sviluppo, educazione e comunicazione», sottolineando un impegno che va quindi al di là delle necessità commerciali.

11 bottiglie per un paio di scarpe

Per produrre un paio di scarpe servono in media 11 bottiglie di plastica. È evidente che non si tratta di un prodotto in grado di risolvere un problema ambientale, ma è senza dubbio un segnale, considerata la fama del marchio nel mondo, soprattutto tra i più giovani che con questo progetto probabilmente possono sentirsi sensibilizzati sul tema. «Per trasformare una minaccia in una risorsa», si legge sul sito dedicato all’iniziativa. L’obiettivo dell’azienda tedesca è quello di arrivare un giorno a evitare completamente l’impiego di plastica vergine per le sue produzioni.

Mercato ecologico in crescita

Il numero di scarpe vendute nel 2017 è comunque una piccola quota dei milioni di paia che Adidas vende in tutto il mondo ogni anno. Tuttavia, rappresenta il segnale di un mercato in crescita al quale si sono affacciati anche altri marchi concorrenti come Nike che già produce scarpe riciclando le fibre di cuoio e Allbrids che sfrutta le fibre di eucalipto.


Fonte: Startupitalia