Wired Next Fest 2017 di Firenze, al BNL Square le migliori startup d’Italia parlano di confini



Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre 2017 le sale di Palazzo Vecchio a Firenze diventeranno il teatro della seconda edizione toscana del Wired Next Fest. I palchi su cui si alterneranno i relatori saranno tre: il Salone dei Cinquecento, la Sala D’Arme e la Sala Macconi, ribattezzata per l’occasione BNL Square.

Su quest’ultimo palco, in particolare, nel corso delle due giornate si alterneranno una serie di incontri che avranno come protagoniste le migliori startup italiane e le aziende che si stanno distinguendo nel nostro Paese, così come all’estero, per il loro carattere hi-tech e innovativo.

Con i partner e gli ospiti di BNL nella giornata di sabato si affronterà il tema della social innnovation, ossia di come si possa finanziare la ricerca e fare solidarietà in un mondo interconnesso. Federico Rampini sarà uno degli ospiti del pomeriggio, in una tavola rotonda in cui si parlerà di come l’aumento della popolazione mondiale e l’urbanizzazione dei clienti saranno determinanti per il futuro delle banche.

E sullo stesso palco si racconterà come il concetto di live sia evoluto nell’era dei social, dell’on-demand e del content-snacking.

La domenica invece si inizierà discutendo di smart working, a partire dall’inaugurazione della nuova concept-house romana di BNL, battezzata Orizzonte Europa. E ci sarà anche spazio per raccontare nuove iniziative di inclusione finanziaria che possano rimettere in moto il Paese, così come per parlare di open innovation, lanciando stimoli e raccogliendo idee oltre i confini aziendali.

Ai workshop mattutini, incentrati sul tema del Creative Personal Branding e sul Digital Marketing, faranno seguito gli interventi sul palco di imprenditori, ingegneri, scienziati, ricercatori, programmatori, economisti, grafici, scrittori, autori, pionieri degli ambienti virtuali, architetti e artisti, scelti da Wired e BNL per raccontare i luoghi e i trend dell’innovazione italiana. Il palco diventerà teatro di presentazioni in diretta di dispositivi wearable, di dimostrazioni delle nuove potenzialità dell’intelligenza artificiale, della prova di nuovi strumenti di successo per smartphone e tablet e della discussione di soluzioni tecniche e scientifiche pronte a cambiare il mondo del commercio, della navigazione dell’agricoltura o a rivoluzionare le esperienze di lettura e le abitudini di vita domestiche.

(Foto: Peopleimages/Getty Images)

Il tema portante dell’edizione di quest’anno, i Confini, sarà declinato non solo nel suo significato geografico e territoriale, ma sarà discusso soprattutto come elemento culturale. In questo senso i Confini diventano i limiti da oltrepassare, gli ostacoli da superare per aprire a piccole startup – realtà che si potrebbero definire artigianali – la strada per diventare aziende capaci di distinguersi nel mercato nazionale e mondiale. Verranno raccontati, ad esempio, i percorsi scanditi dalla volontà di innovare che hanno permesso di abbattere i limiti di accessibilità per vivere un’esperienza in mare. E di come un gruppo di ragazzi abbia l’ambizione di rendere le strade più sicure affrontando il problema dell’alcol alla guida.

Allo stesso modo i Confini diventeranno anche il pretesto per parlare di come il digitale possa ampliare e arricchire le nostre esperienze quotidiane, sia quando si sfoglia un libro sia quando si fanno acquisti, reinventando il concetto di negozio. Gli argomenti trattati nelle due intense giornate di incontri alla Sala Macconi – BNL Square (qui il programma completo di sabato 30 settembre e di domenica 1 ottobre) avranno come filo conduttore il mondo delle aziende e delle startup, toccando però i temi più vari.

Dalle nuove tecnologie per la salute e il benessere si spazia fino agli agenti virtuali dotati di intelligenza artificiale che riducono la distanza tra software e uomo. Dal mondo dell’agricoltura hi-tech, della meteorologia e della logistica si arriverà a parlare anche dei grandi temi della libertà e sicurezza nell’età connessa.


Fonte: WIRED.it