Furto e Smarrimento Vodafone Business

Home / Vodafone / La fattura Vodafone / Furto e Smarrimento Vodafone Business

Il processo di segnalazione Furto e Smarrimento Vodafone Business e di reintegro avviene in due momenti distinti, la prima e più tempestiva azione è quella intrapresa dal cliente stesso tramite la segnalazione dell’accaduto al Call Center.

Infatti il cliente Vodafone Business informa dell’ avvenuto smarrimento  o furto del cellulare e/o Sim chiedendo la sospensione del contratto in oggetto e la procedura per  il reintegro .

Il consulente che riceverà la chiamata, dopo aver effettuato un’ attento riconoscimento del cliente (azienda) provvede alla richiesta  sospendendo il contratto in oggetto, (convertendo il semaforo di BSCS da colore VERDE ad ARANCIONE) in modo da bloccare la generazione del traffico.

Dopo aver effettuato tale operazione, si fornisce al cliente la procedura di sostituzione chiedendo copia della denuncia delle autorità competenti tramite fax e se necessario ulteriori garanzie necessarie al reintegro.

furto

L’art. 4.2 “Smarrimento, Furto o utilizzo abusivo dell’ apparecchiatura, della carta SIM e della carta telefonica” delle Condizioni Generali di Contratto analizza il caso in cui un cliente può subire il furto/smarrimento dell’ hand set e/o accessori.

Nel caso in cui la perdita riguardi solo la Sim si provvederà al reintegro senza richiedere costi aggiuntivi allo stesso, se invece l’ evento investe anche materiale dato a noleggio  lo stesso potrà riottenere sia il CIP che cellulare e accessori, dietro la corresponsione di una franchigia variabile a seconda dell’ inconveniente.

Se il cliente non chiede il reintegro non e’ dovuta alcuna franchigia.